Fatti sul mascara

Fatti sul mascara

0 commento minutes reading

Fatti divertenti sul mascara.

Quasi tutte le donne usano il mascara ad un certo punto. Ma cos'è, da dove viene e come si usa? Potete leggerlo qui!

Il mascara è un prodotto di make-up che viene utilizzato per accentuare, scurire, allungare e/o dare volume alle ciglia. È un prodotto simile a una crema che di solito si presenta in un tubo morbido o in un contenitore rigido. Il tappo del tubo/contenitore contiene un pennello. Quando il tappo è avvitato sul tubo/contenitore, il pennello è "bloccato" nel tubo/contenitore. Una volta che si toglie la spazzola dal tubo/contenitore, c'è il mascara sulla spazzola e si applica il mascara muovendo la spazzola lungo le ciglia.

Le origini del mascara

Già nell'antico Egitto, il carbone nero veniva usato come base per scurire le ciglia. Il carbone è stato mescolato con altri ingredienti come miele e acqua per farlo aderire meglio alle ciglia. Scurire le ciglia ha creato una sorta di "maschera". Gli egiziani erano convinti che la maschera proteggesse l'anima e tenesse lontani gli spiriti maligni. Sia gli uomini che le donne si tingono le ciglia più scure! Inoltre, le ciglia scure erano considerate un simbolo di giovinezza e bellezza. Quando il forte impero egiziano finì, il rituale di scurire le ciglia cadde nell'oblio.

In Europa, il look è salito alla ribalta durante l'epoca vittoriana, tra il 1850 e il 1900. Le donne hanno inventato tutti i modi per abbellire il loro aspetto. Per esempio, facevano il loro intruglio di cenere e umidità e lo usavano per abbellire le loro ciglia.

Intorno al 1900, fu ideata una formula migliore, mescolando il carbone con la vaselina. Tuttavia, rimaneva un affare disordinato per applicarlo alle ciglia, e non c'era ancora un prodotto facile da usare. C'era molta sperimentazione con nuove formule, in alcuni casi con conseguente cecità, dato che a volte venivano usati ingredienti chimicamente aggressivi. Alla fine, intorno al 1960, fu sviluppata una formula in cui un liquido simile a una crema veniva applicato con un pennello. Stelle del cinema come Greta Garbo, Marlene Dietrich e Bette Davis lo adoravano! Il mascara di allora era molto simile al mascara che usiamo oggi. La spazzola è stata ulteriormente sviluppata e alla fine è risultata in una spazzola per mascara in nylon. Così, anche se storicamente le donne (e gli uomini) hanno abbellito le loro ciglia per molto tempo, il mascara come lo conosciamo esiste solo da circa 50 anni!

Quali tipi di mascara esistono?

I mascara si distinguono per il loro colore, l'effetto, lo scovolino e se sono impermeabili o no. Ecco una breve spiegazione:

Colore: Anche se il nero, seguito dal marrone, è ancora il colore più usato, nell'immagine attuale della moda non si evitano nemmeno colori come il blu, il verde, il viola e l'argento.

Effetto: Oltre al colore, i mascara oggi possono anche aggiungere lunghezza o volume alle tue ciglia attraverso l'uso di tecniche moderne: microfibre di nylon microscopiche sono aggiunte al mascara, e queste fibre poi si attaccano alla fine delle tue ciglia o tra le tue ciglia per creare un effetto ottico di lunghezza o volume - o entrambi.

Spazzola: La spazzola del mascara è molto decisiva per l'effetto del mascara. Ci sono spazzole di nylon (le spazzole nere "vecchio stile"), ma anche di gomma. Uno scovolino di gomma ha il vantaggio che le ciglia scivolano attraverso lo scovolino più facilmente e sono separate più bene. Ci sono anche pennelli di tutte le forme, dal dritto a una piccola palla, la forma determina quale movimento si può facilmente fare con il pennello e qual è l'effetto. Un pennello dritto è adatto per le ciglia superiori, una pallina è adatta per le ciglia inferiori (le "punti"), un pennello curvo è adatto per la parte superiore e inferiore, ecc. Quale pennello ti piace di più è spesso una questione di gusto e dipende dalla forma dei tuoi occhi.

Impermeabile o non impermeabile: la maggior parte dei mascara sono a base d'acqua. Questo significa che il mascara è facile da rimuovere, ma significa anche che il mascara può colare quando si nuota, si fa la doccia o si viene sorpresi dalla pioggia. È per questo che ci sono anche mascara che sono "impermeabili" al giorno d'oggi. Questi mascara possono resistere a una nuotata o a una doccia pesante e sono più difficili da rimuovere. Questo spesso significa che devi "strofinare" le tue ciglia con un rimuovitore speciale prima che siano completamente pulite. Una forma intermedia sono i mascara "resistenti all'acqua"; si tratta di mascara facili da rimuovere, ma che possono resistere a una pioggerellina o a spruzzi d'acqua sul viso.

Ingredienti: Anche se ogni marca usa ingredienti diversi, quasi tutti i mascara contengono come elementi di base pigmenti (per dare colore al mascara), olio, cera (d'api) e conservanti. La distinzione è fatta in particolare sulla natura dei conservanti e sulla natura delle microfibre aggiunte.

Quanto può durare il mascara?

Il mascara è un prodotto altamente deperibile. Muovendo il pennello sulle ciglia, un po' di sporcizia (come le particelle di ombretto in polvere che si sono depositate sulle ciglia) finisce sul pennello. La spazzola viene rimessa nel tubo/contenitore, comprese le particelle di sporco. Lo sporco non può più essere rimosso dal tubo/contenitore, e col tempo lo sporco si sarà moltiplicato e il mascara raggiungerà il punto di deterioramento.
La durata di conservazione del mascara è indicata sul o sotto il tubo/contenitore del mascara, che per la maggior parte delle marche è di 6 mesi. Questa durata è valida dopo che il mascara è stato usato per la prima volta (da quel momento in poi, le particelle di sporco entrano nel mascara). Un cattivo mascara può essere generalmente riconosciuto da un odore caratteristico (molto stantio), un colore poco brillante (opaco e grigiastro) e la consistenza (più grumosa). In caso di dubbio, scartare il mascara, poiché l'uso di mascara contaminato può, nel peggiore dei casi, causare un'irritazione o un'infiammazione persistente degli occhi.

Come applicare il mascara

Il mascara è meglio applicato in due mani. Lascia circa 20 secondi tra un'applicazione e l'altra; se aspetti meno tempo il mascara sarà troppo bagnato e lo sbaverai dalle ciglia, e se aspetti più a lungo il mascara si sarà asciugato troppo e tenderà a raggrumarsi. Usando la spazzola del mascara a zig zag, puoi creare volume con qualsiasi mascara senza che sia troppo spesso.
Anche se a volte descritte come trendy, le cosiddette "gambe di ragno" sono un fenomeno che la maggior parte delle persone considera "troppo di una cosa buona". Queste zampe di ragno si verificano quando il mascara viene applicato in molti strati, con i resti del mascara del giorno precedente non rimossi correttamente creando un aspetto "grumoso". Le ciglia appaiono fino a 5 volte più spesse e le punte delle ciglia si incollano.

Mascara di Unity Cosmetics

Unity Cosmetics ha un mascara nero e due mascara marroni. I mascara sono ipoallergenici, senza profumo, senza parabeni e senza fibre. Quindi il mascara non ha alcun effetto di allungamento o di ispessimento. Il vantaggio è che nessuna fibra può cadere dalle ciglia, minimizzando una possibile reazione di ipersensibilità a questo mascara. Il mascara ha una spazzola di gomma in una forma lunga, che rende facile raggiungere tutte le ciglia e mantiene le ciglia ben separate. Il mascara non è impermeabile (anche se è resistente all'acqua; può sopportare un po' di pioggia, ma non la doccia prolungata) e contiene olio di ricino calmante, cera d'api nutriente e provitamina B5 antinfiammatoria, tra gli altri ingredienti. Dopo il primo utilizzo, il mascara durerà per 6 mesi.

Quota
Commenti Vedi i commenti su "Fatti sul mascara" Lascia un commento
Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? No Maggiori informazioni sui cookie »