Sostanze che alterano gli ormoni durante la gravidanza

Sostanze che alterano gli ormoni durante la gravidanza

0 commento minutes reading

Sostanze che alterano il sistema endocrino durante la gravidanza

Il 19 dicembre 2013, Zembla (un programma televisivo olandese di giornalismo investigativo) ha trasmesso un servizio sui rischi delle sostanze che alterano il sistema endocrino nelle donne in gravidanza (http://zembla.vara.nl/dossier/uitzending/zorgwekkende-stoffen). Ha spiegato che le sostanze che alterano il sistema endocrino rappresentano una minaccia per i bambini piccoli (fino a tre mesi) e per il feto nel grembo di una donna incinta. Alcune sostanze chimiche possono sconvolgere il loro sistema ormonale e causare a questi bambini problemi di fertilità in seguito.

Non tutti i paesi hanno un'educazione governativa su queste sostanze. Ma in paesi come la Danimarca, un paese che presta grande attenzione alla salute e alla sicurezza, le informazioni su queste sostanze e i loro rischi sono disponibili da molti anni. Per le donne incinte in particolare, queste sostanze possono rappresentare un rischio perché portano in grembo un feto vulnerabile che è molto suscettibile alle sostanze a rischio.

In Danimarca, le donne incinte sono messe in guardia dalle seguenti sostanze:

Profumo: Molti prodotti contengono profumo, per esempio detersivi, prodotti per capelli, per la cura della pelle, cosmetici, cibo, ecc. Esponendo costantemente il tuo corpo al profumo, puoi sviluppare un'allergia. Inoltre, i cosmetici contengono quasi sempre del profumo, per camuffare l'odore naturale degli ingredienti (che spesso non è molto gradevole). Ma in realtà non è affatto necessario: Se indossi il mascara, per esempio, nessuno annuserà le tue ciglia per vedere se ha un buon odore o no. Il trucco è decorativo, quindi non ha bisogno di portare un profumo artificiale.
Nei cosmetici, si può riconoscere l'uso del profumo da ingredienti come Cinnamy, Coumarin, Eugenol, Geraniol, Isoeugenol, Citronellol, Farnesol, Limonene, Anise Alcohol, Treemoss, Fragrance, Fragrance Mix, Perfume e Perfume. Gli oli essenziali contengono anche delle fragranze, quindi anche in questo caso si consiglia cautela. Nei prodotti Unity Cosmetics, non c'è mai nessun profumo né oli essenziali! 

Parabeni: Si tratta di conservanti relativamente poco costosi che possono potenzialmente avere un impatto negativo sugli ormoni. Vari tipi di parabeni sono usati frequentemente nei cosmetici, si possono riconoscere dai loro nomi come Butylparaben, Propylparaben, Isobutylparaben e Isopropylparaben (che finiscono sempre in 'paraben').
I prodotti Unity Cosmetics non contengono mai parabeni!

Tinture per capelli e aerosol: Le tinture per capelli e gli aerosol contengono spesso sostanze chimiche aggressive che possono causare allergie.

Bisfenolo A (BPA): Questa è una sostanza che si può trovare nella plastica all'interno delle lattine, o all'interno dei coperchi dei barattoli (di verdura). Anche tazze per bere, scatole per il pranzo, giocattoli e custodie per CD contengono BPA. La quantità di BPA varia a seconda del prodotto, e più spesso un prodotto contenente BPA viene lavato, meno BPA viene rilasciato (quindi lavare regolarmente i contenitori per il pranzo e le tazze per bere è molto importante!) L'uso di bevande calde in tazze per bere BPA non è raccomandato, perché questo può aumentare il rilascio di BPA.

Plastificanti (ftalati): Gli interni e la carta da parati possono contenere ftalati. Specifici tipi di plastificanti possono entrare nel corpo attraverso la polvere di casa o per "perdita" o "evaporazione". Chiunque si sia mai seduto in un'auto nuova riconoscerà l'odore di "auto nuova"; l'evaporazione degli ftalati negli interni dell'auto crea questo odore! Il deposito grasso che a volte appare all'interno del finestrino dell'auto è anche causato dall'evaporazione degli ftalati.
Gli ftalati più comuni sono: Ftalato di dietile (DEP), ftalato di (iso-nonile) (DiNP), adipato di (2-etilesile) (DEHA), ftalato di butile benzile (BBP), ftalato di (etilesile) (DEHP), e ftalato monoisobutilico (MiBP).
Uno degli ftalati più comunemente usati e rischiosi / "sospetti" è il DEHP. Nei Paesi Bassi, il governo indica che l'esposizione al DEHP durante la gravidanza può influenzare negativamente lo sviluppo dei testicoli e la produzione di sperma nei feti maschi. Poiché l'effetto dopo l'esposizione durante l'infanzia non è probabilmente reversibile, e l'esposizione in un bambino è molto più alta che in un adulto (a causa del basso peso corporeo e perché i bambini vogliono mettere tutto in bocca), il governo indica che soprattutto nel bambino i rischi sono prevenuti. Pertanto, nel 2005, è stato introdotto in tutta l'Unione europea un divieto sui giocattoli per bambini contenenti DEHP. Poiché i bambini piccoli mettono spesso i giocattoli in bocca, un maggiore rilascio di DEHP nel corpo può verificarsi abbastanza facilmente. E anche se i giocattoli per bambini non possono contenere DEHP, questo plastificante è presente in molti sex toys! Il governo indica che un possibile effetto nocivo può verificarsi se c'è contatto con un tale "giocattolo per adulti" più di 10 volte alla settimana. Nei cosmetici, gli ftalati sono spesso usati come portatori di fragranze (per rafforzare l'odore del profumo), solventi (smalto) o fissatori (lacca per capelli). I prodotti Unity Cosmetics non contengono ftalati.

Le donne che sono incinte, o che sono appena diventate madri, spesso pensano alla sicurezza e alla salute del loro bambino (non ancora nato); mangiano sano, evitano alcol e tabacco durante la gravidanza, e vogliono il meglio per il loro bambino. Ma senza rendersene conto, i cosmetici possono anche dare accesso a tutti i tipi di sostanze che potrebbero essere dannose per un bambino non ancora nato. In un periodo così vulnerabile, è meglio andare sul sicuro passando a un trucco senza profumi e senza parabeni!

Tutti i prodotti Unity Cosmetics sono completamente privi delle sostanze menzionate nell'articolo precedente.

Non è il caso che tutti sviluppino un'allergia usando questi ingredienti, dipende in larga misura dalla quantità usata e dalla vulnerabilità della pelle (nei bambini piccoli, la pelle è più vulnerabile che negli adulti e anche nelle persone con, per esempio, un eczema la pelle è più vulnerabile). La ricerca su questi ingredienti produce costantemente nuovi risultati, e uno studio è più sfumato dell'altro. Si tratta principalmente della consapevolezza dell'uso di vari prodotti. Siate critici in ciò che usate e leggete sempre attentamente le informazioni sulle etichette e sulle confezioni!

Quota
Commenti Vedi i commenti su "Sostanze che alterano gli ormoni durante la gravidanza" Lascia un commento
Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? No Maggiori informazioni sui cookie »